Vi presentiamo la Scuola Primaria

“Chi ha cuore grande, farà cose grandi” Padre Arsenio

I Valori che ci guidano

Fin dalle origini la comunità delle Suore di Maria Consolatrice e dei collaboratori laici è impegnata nell’educazione secondo i principi cristiani, il messaggio di Padre Arsenio da Trigolo, Fondatore di questa Congregazione, e lo stile di una “grande famiglia” che pone al centro la relazione educativa che improntata su rapporti interpersonali di semplicità, libertà, cura dell’altro nella sua integralità e collaborazione.

Nel Modello IMC si legge quanto segue: “La scuola è come un bambino piccolo che dobbiamo curare per farlo crescere; questa opera non è nostra, ma ci è affidata…” Lavoriamo infatti per le persone che ci sono affidate da Dio”.

Consideriamo quindi l’azione educativa un’opera prima di tutto sorta per volere di Dio e sostenuta dalle Sue mani. Le Suore e gli insegnanti collaborano con responsabilità, dedicazione e competenza alla piena realizzazione di questa opera.

Ciò si realizza oltre che nella condivisione dell’impegno culturale, soprattutto nella cura della relazione educativa e nel costante dialogo con ciascun alunno, per essere una presenza vigile e affettuosa, affidabile ed empatica che accompagni la crescita del bambino verso la sua piena realizzazione, attraverso la ricchezza umana, le competenze professionali e l’esempio di vita.

“Educare è un atto d’amore, è dare vita.” (Papa Francesco)

Ciascuno di noi, nella consapevolezza di essere dono, è chiamato a fare esperienza dell’amore di Dio, riconoscerlo e portarlo ovunque: nelle relazioni con gli altri e nell’ambiente di lavoro.

Nostro desiderio è dunque che, nella scuola e nella vita, ogni alunno ed ogni insegnante possa fare esperienza di sé come persona amata e capace di amare.


IL METODO

Lo stile pedagogico che caratterizza la Scuola Primaria richiede da parte del docente uno studio continuo e critico delle linee di forza del tempo presente che porta a rinnovare continuamente metodi, programmi e preparazione in campo educativo. L’alunno è al centro dell’azione educativa, viene accompagnato alla scoperta “del nuovo” attraverso percorsi che promuovono lo sviluppo delle competenze attraverso conoscenze e abilità, e conducono l’alunno nel cammino di crescita personale. L’attività didattica è orientata alla qualità dell’apprendimento di ciascun alunno e non ad una sequenza lineare di contenuti disciplinari. I docenti, in stretta collaborazione, promuovono attività significative nelle quali gli strumenti e i metodi caratteristici delle discipline si confrontano e si intrecciano tra loro. La valutazione e l’autovalutazione sono parte integrante della formazione ed insegnano agli alunni a misurarsi con se stessi, con le proprie aspettative e a fare i conti con la realtà e la loro capacità di maturare di fronte alle difficoltà.

    • I bambini delle classi prime sono guidati ed accompagnati attraverso il metodo sillabico alla scoperta della letto–scrittura. 
    • Ogni alunno è sostenuto nella libera espressione individuale attraverso il mondo della scrittura, della lettura e dei momenti di conversazioni in gruppo.
    • La condivisione di letture porta poi ad argomentare su temi che, soprattutto in quarta e in quinta, aiutano lo sviluppo del pensiero critico.
    • Per favorire un maggiore sviluppo delle competenze in Lingua Inglese, l’Istituto ha incrementato le ore di Inglese con un’ora settimanale di Madrelingua a partire dalle classi prime.
    • L’approccio al mondo meraviglioso delle scienze e della matematica è basato sugli aspetti fondamentali delle conoscenze di queste discipline anche attraverso l’utilizzo di esperienze concrete.
    • Le conoscenze matematiche, scientifiche e tecnologiche contribuiscono in modo determinante alla formazione culturale delle persone e delle comunità, sviluppando le capacità di mettere in stretto rapporto il “pensare” e il “fare” e offrendo strumenti adatti a percepire, interpretare e collegare tra loro fenomeni naturali, concetti e artefatti costruiti dall’uomo, eventi quotidiani.
    • Gli alunni della Scuola Primaria possono usufruire di un’ora di Informatica, con docente qualificato, in compresenza con l’insegnante prevalente. Tale attività permette allo studente di acquisire le conoscenze, sperimentate in un contesto applicativo e non come semplice esercizio. 
    • Le ore di Arte e Immagine vengono ritenute molto importanti all’interno del monte ore annuale perché sono tempo prezioso per far sperimentare ad ogni alunno la bellezza di esprimersi attraverso il disegno e l’utilizzo di materiali diversi. 
    • Gli alunni vengono portati alle mostre d’Arte, dove, attraverso l’approccio alle opere di autori, sono guidati allo sviluppo del gusto artistico.
    • Le ore di musica permettono ai bambini di imparare ad esprimersi attraverso i suoni. Divertimento e graduale studio dei fondamenti della musica, sono i principi alla base delle attività proposte dai nostri insegnanti specialisti della materia, professionisti con un curriculum altamente specializzato.
    • L’Istituto ha fatto la scelta di inserire, nelle classi prime, all’interno dell’orario scolastico, l’ora di Psicomotricità, in compresenza con l’insegnante prevalente. 
    • Le ore di Ed. Fisica sono svolte da docenti Laureati in Scienze Motorie.

Per noi la scuola è:

  • ACCOGLIENZA E INCLUSIVITÀ: “Uno per tutti, tutti per uno, perché non resti indietro nessuno”. La definizione e la realizzazione delle strategie educative e didattiche devono sempre tener conto della singolarità e complessità di ogni persona, della sua articolata identità, delle sue aspirazioni, delle sue capacità e fragilità, nelle varie fasi di sviluppo e di formazione. La Scuola Primaria si impegna a creare una cultura inclusiva, favorendo la costituzione di una comunità educante: gli alunni si aiutano l’un l’altro, gli insegnanti collaborano tra loro e con le famiglie.
  • TEMPO SPECIALE: Nel 2019 i docenti della scuola primaria hanno realizzato il progetto “Settimana fuori dai banchi. Ciò che li ha spinti ad elaborare questa iniziativa è stato il desiderio di vedere i bambini protagonisti assoluti di esperienze formative, offerte loro in un contesto diverso da quello consueto.  Gli alunni hanno potuto sperimentare con maggiore evidenza le conoscenze e le abilità in loro possesso, ma soprattutto le competenze. Con tanta gioia e in un clima di grande serenità ciascun alunno si è reso conto che quanto si impara è spendibile nel concreto e ciò che ne deriva è fonte di autentica soddisfazione. 

Nel mese di giugno viene organizzata la “Scuola Estiva” per le famiglie che necessitano di tale servizio. Già nel mese di aprile/maggio viene presentata la proposta della Scuola Estiva con Obiettivi e organizzazione.

  • COLLABORAZIONE CON LE FAMIGLIE: Le famiglie scelgono questo Istituto per i valori educativi che vengono trasmessi. Le famiglie vengono coinvolte dalla Scuola per la condivisione del PDP o del PEI.  Da sempre il nostro metodo educativo vede una stretta collaborazione con la famiglia che riveste un ruolo primario nella formazione dell’alunno anche attraverso il Patto Educativo di Corresponsabilità. Il clima accogliente e aperto, che da sempre ha contraddistinto il nostro Istituto, ha permesso di mantenere legami e ricordi che portano alcuni ex alunni ad iscrivere anche i loro figli. Nell’anno 2016 alcuni genitori della Scuola hanno costituito un gruppo teatrale e nel 2017 e nel 2018 sono stati messi in scena due spettacoli. Il ricavato di tutte le iniziative di volontariato viene devoluto alla Fondazione Padre Arsenio ONLUS.
  • CONDIVIDERE: nel mese di ottobre, dedicato alle Missioni, gli alunni della Scuola Primaria si ritrovano in teatro per il tradizionale incontro con persone che portano la loro testimonianza sulla realtà missionaria. Il momento è sempre vissuto con grande attenzione e coinvolgimento e da questo scaturiscono piccoli progetti che portano alla realizzazione di aiuti concreti verso i bambini più in difficoltà. 
  • FESTA E PREGHIERA: ci sono alcuni momenti durante l’anno che molti vivono con emozione nel segno della consapevolezza che ciascuno sia ricchezza per l’altro:
    • l’accoglienza degli studenti il primo giorno di scuola; 
    • le feste di Natale;
    • momenti di preghiera mariana, durante il mese di maggio, anche con il coinvolgimento delle famiglie;
    • la celebrazione della santa Messa a conclusione dell’anno scolastico durante la quale si festeggiano i bambini che hanno fatto la prima comunione nelle loro parrocchie 
    • la festa di fine anno con la cena in cortile, in gioiosa condivisione.

Abbiamo infine realizzato due video per presentare la scuola. Nel primo la Coordinatrice didattica Anna Grazioli vi accompagnerà in un tour virtuale all’interno dell’Istituto, raccontandovi molto di quello che succede nelle giornate di scuola, ed in momenti particolari dell’anno. Nel secondo video potrete vedere alcune delle attività svolte nelle classi e in cortile dalle maestre e dagli insegnanti specialisti.

Buona visione !

La Coordinatrice

Clicca in basso a destra per ingrandire

Gli specialisti

Clicca in basso a destra per ingrandire


Centralino: 0266981648

Segreteria di presidenza
Barbara Pulimanti
segreteria.presidenza@ismc.it
tel: 0267100149


Segreteria
Nido • Infanzia • Primaria


Rossana Monti segreteriaprimaria.milano@ismc.it

Segreteria sec. di I e II grado


Patrizia Paleari patrizia.paleari@scuolaismc.com

Federica Garzini federica.garzini@scuolaismc.com

Istituto Maria Consolatrice - Milano
p.iva 01798650154

© All rights reserved.
Powered by imcmilano.it


Note Legali